“Dall’Egitto ho chiamato mio figlio” (0sea 11, 1)

Sulle tracce della Sacra Famiglia nella Valle del Nilo - Sabato 09/03/2024

SABATO 09/03/2024 a partire dalle ore 11:00
in presenza presso la sede di via dei Cavalieri del Santo Sepolcro, 3 – 20121 Milano
oppure online. Chiedere link a: segreteria@issrmilano.it
Relatori:
Prof. Paolo Branca, Università Cattolica di Milano e
dott.ssa Jolit Shaker, Pontificio Istituto Orientale

VISITA NEI LUOGHI DELLA FUGA IN EGITTO DELLA SACRA FAMIGLIA
L’Egitto, terra di fascino irresistibile fin dall’antichità, ha goduto e continua a godere dell’interesse di innumerevoli appassionati, soprattutto per quanto riguarda la civiltà faraonica. Il turismo culturale è da tempo una delle risorse principali della Valle del Nilo.
Accanto a tali attrattive, altre di pari importanza sono state meno valorizzate, come i primi secoli del cristianesimo e l’epoca islamica. Per quanto riguarda la prima la fondazione del monachesimo, la presenza e l’opera di grandi personaggi della storia della Chiesa, scritti e monumenti di capitale importanza restano appannaggio di una ristretta cerchia di specialisti.
Dal Medio Oriente e dal Nordafrica sono inoltre giunti gli evangelizzatori dell’Europa, cosa nota forse limitatamente a San Paolo che non a caso ha visto un certo successo in pellegrinaggi che hanno toccato le varie mete dei suoi viaggi.
Il mondo cristiano occidentale da un lato ha bisogno di riscoprire queste sue radici e dall’altro non bisogna dimenticare il gran numero di arabi cristiani, specie copti, che sono ormai numerosi anche in Italia.
Già da anni si è cominciato a ipotizzare un progetto di viaggi sulle orme della Sacra Famiglia, preceduto e seguito da incontri con gli egiziani che vivono sul nostro territorio.
Io e i miei collaboratori copti (ortodossi e cattolici) egiziani ci auguriamo che il pellegrinaggio possa costituire il primo passo per una conoscenza meno episodica della presenza copto-egiziana.

Per ulteriori informazioni è possibile scaricare la seguente locandina: