Istituto Superiore
di Scienze Religiose di Milano

Servizi DI.SCI.TE

Accesso Pagine Personali

Docenti e Studenti


 Istituto Superiore di Scienze Religiose » Regolamento dell'Istituto » X - CONSEGUIMENTO DEL GRADO ACCADEMICO DI "LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE RELIGIOSE" (2) Tesi 
X - CONSEGUIMENTO DEL GRADO ACCADEMICO DI "LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE RELIGIOSE"   versione testuale
2. Tesi
Indicazioni per l’elaborazione della tesi.
a) Al termine del primo anno del secondo ciclo, lo studente sceglie il Relatore della tesi tra i docenti dell’Istituto o – col permesso scritto del Preside – tra i docenti di altre istituzioni accademiche, purché sia particolarmente competente sull’argomento scelto per l’elaborato.
b) Lo studente compila l’apposita scheda rilasciata dalla Segreteria, che accompagnerà le tappe del lavoro. In essa risulteranno: il nome dello studente e del Relatore, il titolo della ricerca, la data, la firma dello studente e del docente relatore.
c) In fase di avanzata elaborazione lo studente presenta al Preside in duplice copia, con la propria firma e quella del Relatore, il frontespizio (vedi modello in allegato 1), l’indice analitico, la bibliografia e una breve presentazione ragionata del lavoro (una o due pagine dattiloscritte). Il Preside designa il Correlatore al quale viene chiesto di analizzare il materiale presentato e di trasmettere per iscritto alla Segreteria eventuali osservazioni entro 15 giorni dal ricevimento. Suggerimenti, richieste e consigli del Correlatore saranno trasmessi al Relatore. Lo schema sottoscritto dal Relatore e dal Correlatore si ritiene definitivamente approvato.
d) La tesi non deve essere inferiore alle 180.000 battute (spazi inclusi), escluse fotografie, tabelle, ecc. Deve essere presentata in Segreteria in tempo utile, in tre copie su supporto cartaceo (una delle quali sarà restituita al candidato dopo la discussione) e una copia su supporto informatico (CD o chiavetta USB), unitamente al libretto accademico personale e al versamento della  quota per le spese di Segreteria e per il certificato originale di Laurea Magistrale. Non si accettano tesi che non siano rilegate con copertina rigida stampata, secondo il modello allegato. La tesi potrà essere presentata solo dopo il superamento di tutte le prove e di tutti gli esami previsti nel piano di studi.
e) La pubblica difesa della tesi avviene dinanzi alla Commissione formata dai due Relatori e dal Preside o suo delegato. Quando è presente, il Preside della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale – o un suo delegato – presiede la Commissione.
f) Il giudizio di ciascun Relatore verterà sui seguenti aspetti: l’approfondita conoscenza dell’argomento scelto; la capacità di una sua coerente impostazione; la sufficiente conoscenza della letteratura sul tema; la corretta e chiara esposizione; il corretto uso delle principali convenzioni scientifiche.
g) Il candidato è tenuto a informarsi circa la data di discussione del suo lavoro.
h) La discussione della tesi chiude il curricolo dello studente presso l’Istituto. Il voto di congedo, espresso in centodecimi, deriverà per il 60% dalla media dei voti riportati negli esami del biennio di specializzazione e per il 40% dalla valutazione e dalla difesa della tesi.
i) Il candidato ha la disponibilità del titolo della tesi, depositato in Segreteria, per quattro anni, al termine dei quali il titolo stesso dovrà essere riconfermato, per motivate ragioni, per un ulteriore quadriennio, o potrà essere scelto da un altro candidato.

PRIVACY | NOTE LEGALI | CREDITS