Istituto Superiore
di Scienze Religiose di Milano

Servizi DI.SCI.TE

Accesso Pagine Personali

Docenti e Studenti


 Istituto Superiore di Scienze Religiose » Regolamento dell'Istituto » VIII - ESAMI DEI SINGOLI CORSI 
VIII - ESAMI DEI SINGOLI CORSI   versione testuale
a) Ogni corso del piano di studi deve essere concluso con il relativo esame.
Gli esami sono di norma orali: solo eccezionalmente, a giudizio della Presidenza, potranno essere scritti.
b) Le sessioni ordinarie annuali di esami sono tre: estiva (giugno - luglio), autunnale (settembre - ottobre), invernale (febbraio - marzo). Ciascuna sessione è divisa in appelli che potranno essere contigui o distanziati nel tempo, secondo le indicazioni che saranno fornite ogni anno nel calendario scolastico. Nella settimana dopo Pasqua è prevista una sessione straordinaria.
c) In ogni giornata d’esame saranno esaminati circa trenta candidati, in ogni mezza giornata (mattina e pomeriggio) circa quindici.
Perché si possa attuare la seduta di primo appello si richiede un numero minimo di dieci iscritti. Nel caso tale numero non fosse raggiunto, gli iscritti passano automaticamente al secondo appello con diritto di precedenza.
d) Ogni docente garantirà la propria disponibilità per ogni sessione ordinaria.
All’interno di ogni sessione offrirà la disponibilità necessaria per esaminare, nel più breve tempo possibile, tutti gli studenti iscritti.
e) Lo studente per procedere alla prenotazione degli esami deve accedere alla propria Pagina Personale e seguire le indicazioni consultabili sul sito web www.issrmilano.it. La richiesta di iscrizione agli rsami dovrà essere poi confermata con la consegna dello "statino" (compilato in tutte le sue parti) alla Segreteria dalle pre 14.00 alle ore 17.30, secondo le indicazioni che saranno esposte in bacheca e/o sul sito web.
La domanda di iscrizione a ogni singolo esame viene accettata a condizione che:
- lo studente sia in regola con le norme di iscrizione e con il versamento dei diritti amministrativi;
- lo studente abbia frequentato almeno i due terzi delle lezioni del corso.
f) La consegna degli appositi moduli di iscrizione agli esami ("statini") può essere delegata ad altra persona. Non si accettano moduli inviati per posta o lasciati in portineria; non si prendono in considerazione prenotazioni telefoniche.
g) Gli esami devono essere sostenuti nel giorno e nell’ora indicati in bacheca e nella Pagina Personale Studente (PPS) del sito web dell'ISSRM.
La data effettiva di svolgimento dell’esame e l’elenco definitivo dei candidati sono pubblicati nella PPS prima della data prevista al momento dell’iscrizione. Eventuali eccezioni o deroghe a queste norme devono essere esplicitamente autorizzate dalla Presidenza e comunicate dalla Segreteria.
h) Lo studente iscritto a un esame deve presentarsi puntualmente all’appello nell’ora e nel giorno indicato, portando il libretto personale sul quale il docente apporrà il voto e la firma. Se impossibilitato, deve darne comunicazione alla Segreteria, anche a mezzo fax o posta elettronica, entro le ore 17.30 del giorno precedente. Solo in questo caso potrà rinnovare l’iscrizione all’esame per sostenerlo nella medesima sessione, al primo appello libero. Chi non si presenta all’esame senza darne adeguata giustificazione nei termini richiesti, è tenuto a pagare una penale e può iscriversi all’esame solo in una sessione successiva.
i) All’esame orale, lo studente che accetta il voto controfirma subito il verbale d’esame dopo la firma del docente; per l’esame scritto, lo studente deve apporre la propria firma in Segreteria entro un mese dalla comunicazione dei risultati.
Qualora, dopo tale termine, il verbale non fosse ancora firmato, il voto sarà ritenuto accettato.
Lo studente può ritirarsi durante l’esame o rifiutare il voto.
Se il voto viene accettato, non è possibile rifiutarlo in un momento successivo.
l) Coloro che non hanno ottenuto una valutazione positiva o che si sono ritirati durante l’esame o che hanno rifiutato il voto possono ripetere l’esame solo a partire dalla sessione successiva. Non è consentito ripetere l’esame in un altro appello della stessa sessione.
m) Nel caso in cui lo studente non superi l'esame per tre volte, è tenuto a rifrequentare il corso.

PRIVACY | NOTE LEGALI | CREDITS